IMPLANTOLOGIA COMPUTER GUIDATA

IMPLANTOLOGIA COMPUTER GUIDATA

SERVICE OVERVIEW

​L’implantologia computer–guidata permette di migliorare la tecnica già collaudata dell’implantologia. Aumentando la precisione e la sicurezza e accorciando notevolmente i tempi di recupero da parte del paziente nel post-operatorio.

L’implantologo con questa tecnologia ha la possibiltà di programmare prima, mediante appositi software, l’intervento che si prevede di fare. Grazie alla programmazione valuta con certezza le zone migliori da un punto di vista osseo per la scelta di tutti i siti.
Dopo aver eseguito un dental scanner con tecnica cone beam, si ottiene un modello virtuale della bocca che replica l’anatomia della zona in cui andranno inseriti gli impianti.

In questo modo è possibile determinare con precisione la posizione e l’inclinazione degli impianti in rapporto alla condizione ossea del paziente e alla posizione del dente da ricostruire.

Con queste informazioni si realizza un progetto protesico accurato e perfettamente compatibile con l’anatomia della bocca del paziente. Viene prima costruita una dima chirurgica personale, che viene inserita nella bocca del paziente per guidare l’implantologo all’inserimento degli impianti. Questa tecnica consente un intervento mirato guidando l’implantologo nell’incisione con piccoli fori nella gengiva, solo nei punti precedentemente individuati al computer. Questa tecnica avanzata evita dolorosi ed invasisi interventi su zone molto estese della gengiva.

L’implantologia computer-guidata, quindi, consente di operare con assoluto controllo e sicurezza, sfruttando ogni porzione ossea disponibile senza il rischio di ledere strutture sensibili (nervi e vasi sanguigni). Questo tipo di intervento risulterà di conseguenza più rapido, più preciso, e indolore rispetto all’implantologia classica.

Naturalmente non tutti gli impianti possono essere inseriti con tecnica computer-guidata. Infatti è necessario sempre un accurato studio preliminare del caso che permetterà la scelta del tipo di trattamento chirurgico che meglio si addice al paziente. E’necessario chiarire che il risultato di un intervento di implantologia dipende sempre dall’esperienza del dentista. Il computer resta sempre e soltanto un importantissimo strumento di ausilio per la progettazione dell’intervento.