BITE QUESTO SCONOSCIUTO
BITE QUESTO SCONOSCIUTO

IL BITE … QUESTO SCONOSCIUTO!

Oggi e’ assolutamente provata la correlazione fra la postura e l’apparato masticatorio.

Infatti una malocclusione o alcune parafunzioni come il digrignamento dei denti possono provocare dolori all’apparato muscolo scheletrico o disturbi della postura oltre all’usura dello smalto dentario. E’ in questa ottica che si inserisce l’uso del bite.

Il bite è una placca occlusale in resina che ha la forma di una mascherina e viene posizionata fra le due arcate dentali. Il tempo di utilizzo varia in base alle patologie riscontrate dal dentista. Esistono vari tipi di bite: automodellanti, preformati o personalizzati. E’ sempre consigliabile il bite personalizzato  perché pur avendo un costo maggiore, viene realizzato sulla base delle proprie caratteristiche e dei disturbi manifestati dal paziente.

Il bite puo’ servire a migliorare alcune problematiche come il russamento, il bruxismo o digrignamento dei denti. Anche, le dislocazioni temporo-mandibolari e molte patologie muscolo-tensive come il mal di schiena o il mal di testa. E’ importante pero’ che sia il dentista a risalire alle cause, di queste problematiche perché queste potrebbero essere segnali e sintomi di altre patologie. A conclusione il bite è un ottimo ausilio per tutte quelle patologie sopradescritte  purché venga sempre valutato.